Alberta e Marcelli: “Per Ast siamo sul binario giusto, sotto con qualità e valorizzazione competenze”

Alberta e Marcelli:  “Per Ast siamo sul binario giusto, sotto con qualità e valorizzazione competenze”

Dichiarazione di Nicola Alberta, segretario nazionale Fim-Cisl e Riccardo Marcelli, segretario generale Fim-Cisl Terni a margine dell’incontro al Mise sulla verifica dell’accordo del 3 dicembre 2014.

Incontro al Mise stamani per fare il punto della vicenda Ast, a metà del percorso di rilancio previsto. Presenti il Vice ministro Teresa Bellanova per il Mise, il Vice presidente della Regione Umbria, il Sindaco di Terni, l’AD di Ast, oltre alla Rsu e ai Sindacati.

“Quanto è emerso al Mise è assolutamente importante. La strategia di rilancio di AST che abbiamo fortemente voluto con l’accordo del 3 dicembre 2014, battendo le ipotesi di uscita della Thyssen Krupp dal nostro Paese, sta dando risultati positivi. Agli obbiettivi dei volumi produttivi, devono sempre più affiancarsi quelli della qualità dei prodotti, e soprattutto quello del salto di qualità nel coinvolgimento dei lavoratori e nelle relazioni sindacali. Solo valorizzando appieno l’apporto personale e le competenze professionali dei lavoratori, AST potrà proiettarsi anche nel futuro come realtà industriale di eccellenza, per l’Umbria e per l’intero Paese”.